Impatti di asteroidi e formazione di crosta lunare

Tra i varie messaggi di ieri circa il #terremoto e il famoso boato seguito da vibrazioni di finestre, qualcuno mi chiedeva se non poteva essere l’effetto di qualcosa che era caduto dallo spazio. Un #asteroide ad esempio In realtà in quel caso avremmo avuto sismogrammi completamente diversi e sicuramente non una profondità ipocentrale a 10km anche perché se avesse scavato così in profondità avremmo avuto altri effetti ancora più catastrofici. Quando guardiamo ad esempio la #luna al Telescopio (questa è un’immagine che ho scattato l’8 agosto scorso) ci accorgiamo che l’effetto di un impatto può essere più o meno invasivo anche a seconda delle dimensioni del cratere che si è generato.
Questi crateri si mostrano ancora più evidenti quando si osservano lungo il #terminatore ovvero al passaggio tra il giorno e la notte lunare, e ne percepiamo addirittura la profondita. Ma anche se sembrano piccoli a vederli così alcuni di questi sono veramente estesi. Pensate che sulla faccia nascosta della luna, nell’emisfero settentrionale c’è il cratere #Campbell che ha un diametro di 222km pensate li che botto ci deve essere stato. Ora oltre al danno da impatto possono esservi anche altre conseguenze come ad esempio un cambio nella struttura delle rocce e addirittura nella loro composizione mineralogica.
Un gruppo di scienziati internazionali guidati dal Royal Ontario Museum ha scoperto studiando un campione di roccia lunare proveniente dell#’Apollo17 che la formazione di antiche rocce sulla Luna potrebbe essere direttamente collegata agli impatti di meteoriti su larga scala. Come vedete quindi un impatto meteoritico non porta solo catastrofe e distruzione ma anche nuova creazione e formazione di nuove rocce. Quello che è stato individuato nel campione è la prova mineralogica che quelle rocce siano state formate a temperature incredibilmente alte anche sopra i 2300°C che possono essere raggiunte solo dalla fusione dello strato esterno di un pianeta in un evento come un grande impatto. E il minerale che ha portato a questa deduzione è un tipo di #Zircone . Questo minerale chiamato #baddeleyite ci fa pensare che i grandi impatti siano avvenuti prima di 4.300.000.000 anni fa’

Dottor Stellarium

Add your Biographical Info and they will appear here.

Leave a Reply

Your email address will not be published.